Quarantottenne, bella presenza…

Tre atti di Mottura e Pacotto

 

TRAMA

Un farmacista vedovo, rimane definitivamente solo dopo il matrimonio della nipote. Con la pubblicazione di un annuncio sul giornale cerca l’anima gemella, ma trova solo una truffatrice ed il suo complice. La sua bontà d’animo però colpisce la ragazza, che, impietosita, rinuncia all’inganno.

 

COMMENTI

Per la prima volta facciamo tutto da soli, dalla scelta del copione alla regia, con il nome di “Companìa Teatral Bariera ‘d Milan”; Carla non può più recitare, ma, come suggeritrice, rimane con noi ad “imbeccare” i più smemorati.